Spread the love

Ormai sono corazzate contro ogni possibile intemperie politica le ordinanze di Roberto Gualtieri per la realizzazione degli interventi previsti in vista dell’Anno Santo 2025.

 

Perché il Sindaco di Roma ha già deliberato su alcune tematiche operative.

 

In primo luogo sul RINNOVO DEI MEZZI DELLA METRO “A”.

 

Poi sul RIAMMODERNAMENTO DELLA STAZIONE TERMINI.

 

Su PIAZZA DEI CINQUECENTO.

 

In quarto luogo sulla RISTRUTTURAZIONE DEL SOTTOPASSO DI PORTA PIA e infine

 

sulla RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA RISORGIMENTO.

 

Una serie di interventi emblematici sparsi per il territorio che possono in qualche modo monitorare l’efficienza della nuova velocizzazione amministrativa seguita alla norma varata eccezionalmente dal Consiglio dei Ministri e che vedrà la luce in una semplificata Conferenza dei Servizi: adattata per far partire da subito i cantieri programmati.

 

Ciò anche per dare una sorta di pratica certezza decisionale; una specie di “bollino blu” a quegli Ispettori che sono già rimasti a bocca aperta in preparazione dell’EXPO 2030.

 

Così, nel caso di motivata opposizione da parte di qualche componente tecnica in seduta plenaria, Gualtieri potrà affidare il problema all’arbitro Giorgia Meloni: che -ne siamo sicuri- si darà senz’altro da fare per dissipare la questione.

 

Perché le varie determinazioni di dissenso dovranno essere accompagnate da una palese indicazione dei costi che comporteranno le accettazioni delle stesse; ponendo tutti con le spalle al muro, anche perché si obbligheranno i soggetti proponenti alla pubblicizzazione delle medesime.

 

Per quanto atterrà l’affidamento dei lavori è previsto che esso avvenga con modalità semplificate: applicando la direttiva n.2014/24/UE che prevede una procedura negoziata “senza previa pubblicazione “.

 

Infine si è appreso che -con apposito decreto- il Consiglio dei Ministri finanzierà

-tra l’altro- con 125 milioni la manutenzione straordinaria della città.

 

Solitario corvo gracchiante il M5S, che non è ancora soddisfatto per i misfatti compiuti per un intero lustro.

333

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *