Spread the love

Schlein sì, Schlein no.

Si presenterà alle elezioni europee?

Romano Prodi la sconsiglia.

 

Ma è l’area degli indecisi che prevale nel PD, crescono coloro che pensano che … “il PD debba riconnettersi con il mondo”: a cominciare dal proprio.

 

Sulla sua candidatura il segretario PD vuole pensarci ancora un po’, con i fedelissimi che vorrebbero ritagliarle il ruolo salvifico di …anti-Meloni.

 

Milioni di preferenze potrebbero essere il corroborante giusto per avviare la lunga marcia nel deserto che Elly deve pur compiere.

 

Anche lei riconosce che “la nostra sfida deve essere questa: riconquistare gli elettori che non vanno alle urne”.

 

Più facile dirsi che a farsi, posto che il vero problema per Elly è quello di non capire proprio a quali elettori rivolgersi: dato che la platea degli indecisi è molto più ampia a sinistra che a destra.

 

A maggior ragione con un cd “Terzo Polo” che non farà sconti, posto che il mangime proporzionale è assai nutriente.

 

“Dobbiamo essere meno ossessionati dalla competizione con il M5S, recuperando i concetti dei poveri e dei deboli”, dice qualcuno. Più facile a dirsi che a farsi: anche se proprio la sinistra deve “rappresentare i più deboli”, dice un’altro parlamentare di sinistra di lungo corso.

 

Mammamia quant’è facile parlare…

224

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *