ITALIA “BBB” , ALLA FACCIA DEI GUFI

0
Spread the love

Chi vaticinava (e sta facendo di tutto per far avverare il mantra, cioè l’opposizione di sinistra ndr) sfracelli con Giorgia Meloni è servito: BBB. Come quando c’era Draghi.

 

L’Agenzia S&P (che pure non é il massimo) conferma un rating che non è degenerato rispetto a prima.

 

Quindi il governo Meloni parte con un incoraggiante pareggio rispetto al precedente esecutivo.

 

Un dato non da poco stante l’arcigno giudizio di una giuria che avrà tenuto conto anche dell’handicap in più che ha Giorgia rispetto a Mario.

 

Quasi mezzo Parlamento le rema contro. Cosa che quel governo tecnico non aveva proprio…

 

Premesso ciò per opportuno dovere di obiettività, la dinamica del PIL (che nel 2020 era a -9%) è prevista salire al +0,6% nel 2024: un dato che -ove guardassimo pure la discreta salute della occupazione- ci rende ottimisti sul futuro .

 

Un altro elemento poi va tenuto bene a mente: i progressi compiuti dalla nostra economia nell’ultimo biennio sono stati proprio eccezionali, ben al di sopra di molti altri Paesi UE.

 

Bastino per tutti due indicatori di qualità.

 

Il volume negli investimenti su macchinari e impianti si è stabilizzato sopra al 7%, secondo solo al Giappone nel club “G7”.

 

E la grande crescita del nostro export: che tra il 2018 e il 2022 ci ha visti secondi dietro il Canada con un buon +6%.

 

Pussa via gufi !

327

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *