Spread the love

C’è solo la positiva e straordinaria capacità e intraprendenza di Giorgia Meloni dietro il ritorno di “Chico” Forti in Italia. Perché?

Solo un Presidente del Consiglio totalmente padrone anche nell’uso del linguaggio può saltare a pié pari il muro delle gerarchie, delle burocrazie, delle Ambasciate e persino dei Ministeri (insomma del “bon-ton istituzionale”), parlando direttamente con il Governatore della Florida (magari anche in presenza di Biden nella parte conclusiva), per chiudere una complessa vicenda che andava avanti da più di vent’anni.

Sì, perché quel Governatore è il solo soggetto che poteva far accendere il semaforo verde sulla condanna del nostro connazionale.

Sembra che da febbraio dell’anno scorso -e in gran segreto- Giorgia avesse cominciato ad ordire la tela: saltando pié pari tutti gli uffici, le procedure, carte, bolli, “questo-si-puó dire-questo no”, per arrivare -con quel Governatore- a stringere un patto verbale d’onore.

Quale sia non ci è dato di saperlo, però Giorgia l’obiettivo lo ha colpito: oltre Conte, oltre Draghi, oltre il …pizzaiolo giggino.

La “pasta fatta in casa” da Giorgia ha colpito nel segno.

Perché solo con il COINVOLGIMENTO DIRETTO del nostro Governo e con il mantenimento del segreto gli obiettivi si possono centrare.

E pensare che c’è ancora, qua, chi parla di fascismo.

Che deve rimanere certamente un episodio della nostra storia da condannare, ma che non può impedirci di vivere ora una pagina bianca del tutto straordinaria e -per taluni versi- sorprendente con Giorgia Meloni.

 

175

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *