Spread the love

Il Presidente USA Joe Biden ha fatto un lavoro immane.

 

Spiegando a Benjamin Netanyahu che sí non hanno avuto alcun rispetto delle regole umane nell’attacco -di Hamas- ai coloni israeliani e alle loro famiglie…

 

Ai poveri neonati e bambini…

 

Alle povere donne…

 

Ai poveri vecchi…

 

Tutti sgozzati e violentati ridendo e -con tanto di selfie pubblicati- festeggiando per la mattanza.

 

Gli infami terroristi si sono poi nascosti vigliaccamente piagnucolando sotto i palazzi della striscia di Gaza, coperti da altri inermi cittadini palestinesi e hanno continuato a maneggiare con leggerezza degli ordigni che hanno fatto pure saltare l’Ospedale di Gaza.

 

Nonni e nonne palestinesi inclusi.

 

Neonati e bambini palestinesi inclusi.

 

Donne palestinesi incluse.

 

Ritornando bestie feroci: da quelle tane esibendosi con missili lunghi metri, che lanciano copiosi verso quel Paese che proprio Benjamin deve tutelare.

 

Però lui deve pur rispettare pure una …etica della rabbia: sempre attenta e misurata nella reazione, ché altrimenti altri arabi, russi, cinesi e nord coreani si riterrebbero legittimati a …lanciare l’atomica!

 

Vuoi vedere che in questo mondo si deve rispettare un codice etico pure per far fuori le belve assassine?

 

Eh sí: esse vanno cancellate con guanti bianchi ed allineate -una ad una- per le strade.

 

Affinché abbiano il virgineo premio divino.

 

Dovrà essere di monito per l’intera umanità quella stessa macellazione che non è utopico ritenere avverrà.

 

Perché è pur giusto pure che la belva sanguinaria muoia e si decomponga.

Ma con etica.

Naturalmente.

 

Compito immane, Joe.

238

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d